Manuali

Sarti

Sarti
Nulla caratterizza più un personaggio che gli abiti che indossa; portare abiti elaborati piuttosto che stracci raffazzonati permette di identifica immediatamente il proprio stato sociale: nessuno crederà che siete un nobile se non apparite come tale.
Ecco in primo luogo perché i sarti sono importanti, contribuiscono con il proprio lavoro a caratterizzare il proprio gurppo d’appartenenza nel modo più efficace possibile. Se poi considerate che molti abiti aiutano a passare inosservati la loro importanza aumenta utleriormente.

Sono molte le materie prime utili ad un sarto, dal cotone da filare alla lana, passando per i vari tipi di pellami sino ai rotoli di preziosa seta.
Non tutti i materiali sono facilmente reperibili, dovendosi affidare ai mob commercinti. Per molti altri il sarto deve necessariamente affidarsi a dei buoni fornitori se non vuole passare molte ore a cercarle.

Raccolta materie prime (il tosatore/il cacciatore di pellicce)
La lana può essere ricavata da molti animali come pecore, lama, arieti e così via. Il comando per poter ricavare la lana da un animale è “tosa”

TOSA visualizza la lista degli animali che si sanno tosare.

TOSA [animale] o TOSA [numero] permette di ricavare la lana dall’animale richiesto, con un buon lavoro di forbice.

Le pellicce e le pelli in generale possono essere ricavate dalla maggior parte degli animali una volta uccisi. Il comando per provare a ricavare la pelliccia dai cadaveri è “scuoia”.

SCUOIA visualizza la lista di dove è possibile ricavare della pelle (tipicamente un cadavere)

SCUOIA [animale] o SCUOIA [numero] permette di ricavare il pezzo di pelle o pelliccia.

Quasi tutti volatili sono una preziosa fonte di materie per il sarto, in particolare quelli con magnifiche piume colorate utili per abbellire capi ricercati. Il comando da usare per raccogliere queste variopinte piume è “spiuma”.

SPIUMA visualizza la lista delle cose da cui è possibile ricavare delle piume (tipicamente un cadavere di volatile)

SPIUMA [animale] o SPIUMA [numero] permette di ricavare una manciata di piume.

Semilavorati
Il mestiere del sarto ha bisogno di diversi semilavorati, che può ottenre in modi diversi e con comandi diversi.

Per produrre filati il sarto può ricorrere al comando “fila”.

FILA visualizza la lista dei semilavorati che si sanno produrre filando.

FILA [oggetto] o FILA [numero] permette di produrre il semilavorato desiderato.

Per poter ottenere dei rotoli di tessuto il sarto può usare il comando “tessi”.

TESSI visualizza la lista dei semilavorati che si sanno tessere.

TESSI [oggetto] o TESSI [numero] permette di ottenere il semilavorato desiderato.

Infine l’ultimo comando utile al sarto per ottenere tutto ciò di cui abbisogna per iniziare a fare degli abiti è il comando “ritaglia”.

RITAGLIA visualizza la lista dei semilavorati che si sanno ritagliare.

RITAGLIA [oggetto] o RITAGLIA [numero] permette di ottenere il semilavorato desiderato.

Oggetti complessi
Avendo tutte le materie necessarie il sarto può mettersi all’opera per ottenere abiti delle più svariate fogge e utilizzi. Tutto ciò che gli serve è il comando “cuci”.

CUCI fornisce la lista delle cose che si sanno cucire.

CUCI [oggetto] o CUCI [numero] permette di produrre il vestito o oggetto di sartoria desiderato.