Razze e Culture

Elfi Ousst'Viiryn

Gli Ousst’viiryn sono una razza che professa una particolare credenza sulle loro origini e sul loro destino.

Secondo la credenza degli Ousst’viiryn essi sono stati creati superiori a tutte le altre razze e destinati a raggiungere uno stato dell’esistenza superiore.

Così hanno tramandato attraverso le generazioni i profeti di questa stirpe.

La società degli Ousst’viiryn è strettamente organizzata in classi, con una struttura piramidale che vede i Nobili detenere il potere di vita e di morte su quanti vengono sotto di loro.

Gli spietati Ousst’Viiryn non esitano a punire con la tortura e l’uccisione ogni minimo affronto, in modo assolutamente arbitrario. Le classi inferiori, ben conscie di questo e indottrinati fin dalla nascita sulla superiorità dei Nobili accettano questo stato di cose e stanno ben attenti a non porsi in cattiva luce presso i superiori.

Le relazioni degli Ousst’viiryn con le altre popolazioni, che essi considerano alla stregua di animali, risultano quantomeno tese.

Gli unici “animali” di cui gli Ousst’viiryn accettano la presenza sono quelli che tengono come schiavi. Un odio particolarmente violento viene riservato dagli Ousst’viiryn a coloro che non si conformano alla loro dottrina : questi non vengono nemmeno considerati loro simili, ma solo animali come gli altri esseri inferiori e trattati di conseguenza senza alcuna pietà.